Deprecated: Unparenthesized `a ? b : c ? d : e` is deprecated. Use either `(a ? b : c) ? d : e` or `a ? b : (c ? d : e)` in /home/u496301312/domains/asdnuovaf84.it/public_html/wp-content/plugins/ninja-popups/include/functions.inc.php on line 305
MrPadelPaddle – Circolo Sportivo ASD Nuova F84
MrPadelPaddle
Pix Padel X-perience: questo è il nome che Rolando Luzi, ideatore del progetto, ha voluto dare alla piu’ grande kermesse del centro sud interamente dedicata al Padel.
L’embrione dell’idea nasceva già nel lontano 2019 al termine dell’evento Cavalli a Roma di cui Luzi curava la comunicazione insieme alla sua compagna.
Ex manager di Varenne, conduttore e autore televisivo di programmi sportivi ed ippici, legato da sempre al mondo dello sport calcio, del calcetto e del tennis, Luzi è stato da quasi 10 anni rapito dal Padel tanto da farne la sua prima attività.
A dispetto dell’attuale situazione di regressione, la specialità del Padel mostra un trend in continua crescita assumendo i connotati di un fenomeno sociale che, oltre al mondo sportivo, coinvolge e travolge in maniera positiva anche altri comparti creando occupazione e lavoro: alle aziende tecniche del settore, ai circoli, ai giovani. L’attuale boom vede oltre ottocentomila praticanti e un bacino potenziale stimato in 2 milioni di giocatori con una crescita del 20-25% ogni anno. Roma in particolare conta 100.000 praticanti, 1500 campi e 280 circoli.
Dopo una gestazione difficile fatta di incontri, progetti e idee, finalmente l’amministratore unico di Fiera di Roma ha dato piena fiducia al progetto e alla squadra di Rolando Luzi e dei suoi soci imprenditori italiani.
Pix Padel X-perience nasce come un grande contenitore dedicato al Padel all’interno del quale verrà creata una serie di eventi concentrici attraverso il coinvolgimento di tutti i praticanti e appassionati, dei circoli, delle scuole, delle famiglie e degli operatori del settore. Anche lo scopo sarà multicentrico e coniugherà diversi obiettivi: celebrare questo sport attraverso la sua spettacolarizzazione, sensibilizzare i giovani allo sport, dare uno spazio di visibilità ai circoli e alle aziende tecniche di settore, dare sostegno alle associazioni che si occupano di riabilitazione sociale attraverso lo sport. Sarà anche un indimenticabile momento di festa e sport nella Capitale. A breve la conferenza stampa / evento che avverrà in Campidoglio presenterà il programma nel dettaglio.
PIX parte da Roma, culla del padel in Italia, ma punta ad espandersi nel prossimo futuro ad altri capoluoghi italiani.
fonte: Ufficio stampa PIX
The post Il dietro le quinte di PIX, la grande kermesse di marzo first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

Nato a Vimercate il 10 settembre 1989, Daniele Cattaneo, per tutti “Denny” è uno dei pilastri del padel italiano.

Attuale n.3 in Italia ed ex n.1, è stato 4 volte campione italiano; Denny Cattaneo veste la maglia della nazionale italiana da ben 7 anni, con cui ha vinto un titolo europeo a Roma nel 2019 e raggiunto lo “storico” quinto posto ai mondiali di Doha nel 2021.

Quest’anno le sue ambizioni, in coppia con il forte Lorenzo Di Giovanni sono molto alte. Conosciamolo meglio.

Come nasce la tua passione per il padel?

Ho iniziato a giocare per caso in Spagna durante una vacanza ed è stato subito amore a prima vista; la cosa che mi ha colpito maggiormente è stato il divertimento durante tutta la partita.

Quando sei diventato professionista?

Nel 2015 ho iniziato ad allenarmi come professionista, trasferendomi a Madrid per allenarmi con Leo Padovani, coach di Juan Martin Diaz, Cristian Gutierrez e Ramiro Moyano.
Lì ho avuto la possibilità di “assaporare” per la prima volta il “vero” padel, potendo imparare dai migliori.

Le due partite indimenticabili di Denny Cattaneo?

La prima sicuramente il quinto posto al Mondiale di Doha nel 2021 indossando la maglia della nazionale italiana, chiudendo il punto decisivo in un mach importante che mi ha regalato un’ emozione unica.
La seconda partita…quando ci ripenso ho ancora i brividi, è stata quella giocata lo scorso dicembre al Premier Padel di Milano, è stata una emozione unica, gli spalti dell’Allianz Cloud erano pieni di gente che ci sosteneva.

Ci parli dei tuo compagni?

In questi anni ho cambiato diversi compagni, Riccardo Sinicropi, Simone Cremona e Michele Bruno. Di Riccardo mi ha colpito il suo talento, ha dei grandissimi colpi. Di Simone la sua grande solidità e che non da mai per perso ogni un punto. Di Michele mi ha da sempre colpito la sua volée di rovescio e lo smash che è davvero molto potente.

Se ti dovessi far allenare da un coach internazionale?

Sicuramente sceglierei Gustavo Pratto, professionista molto preparato e diretto, riesce sempre a tirare fuori il meglio dai suoi giocatori; quando ho la possibilità, vado ad allenarmi nella sua Academy a Valladolid.

Hai rimpianti?

L’unico è di non aver iniziato a giocare a padel prima.

Pregi e difetti?

Sono un perfezionista e questo è il mio pregio principale, perché mi stimola a lavorare per migliorarmi sempre di più, ma allo steso tempo, spesso si tramuta in un difetto perché non mi fa essere pienamente soddisfatto dei traguardi raggiunti.

Colpo preferito?

La vibora.

Cosa ti aspetti da questa stagione?

Per il 2023 mi auguro di divertirmi in campo con il mio nuovo compagno Lorenzo Di Giovanni e di riuscire a competere a livelli sempre più alti, lavorando sodo per migliorare il nostro ranking internazionale.

Ambizioni particolari?

Vorrei classificarmi tra i primo 80 giocatori del ranking e vestire la maglia Azzurra il più possibile.

Sogno nel cassetto?

Rappresentare l’Italia alle Olimpiadi!

articoli correlati by Mr Padel Paddle:

Fernando Belasteguin: Amo la competizione che si vive in campo

Andres Britos: La mia scomessa nell’APT Padel Tour

 

The post Denny Cattaneo: Con Lorenzo per scalare il ranking mondiale first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

CHI SONO LE GIOCATRICI CON IL MAGGIOR N° DI CIRCUITI World Padel Tour VINTI?
E le vincitrici CON IL MAGGIOR N° DI TORNEI disputati vinti negli anni?

Nel circuito professionistico più importante del mondo il “World Padel Tour”, nato nel 2013, si sono disputati per la categoria femminile 129 tornei in 10 anni (contro i 167 della categoria maschile).
Nei primi anni della sua nascita i tornei femminili sono stati di numero decisamente inferiore rispetto a quelli maschili (nel 2013 7 femminili vs 19 maschili) oltre ad avere montepremi più ridotti.
Negli ultimi 5 anni il n° dei tornei è stato identico (nel 2020 11 tornei ciascuno)  o leggermente inferiore (nel 2022 21 femminili vs 22 maschili).

Dal 2013 al 2022 si sono disputati quindi ben 129 tornei tra Master ed Open (con 258 giocatrici vittoriose essendo coppie):

Anni    N° tornei
2013        7
2014       9
2015     10
2016     12
2017     12
2018     15
2019     15
2020     11
2021     17
2022     21

Chi sono le giocatrici con il maggior n° di titoli vinti ?

Dominio delle giocatrici spagnole, solo 6 giocatrici di cui 5 argentine (Reiter 3 volte, Brea 2 volte, Tenorio e Riera una volta ) ed una portoghese (Noguiera, una tappa) sono riuscite a vincere un torneo ma sempre in coppia con un’altra spagnola.
Nel podio abbiamo al primo posto  Alejandra Salazar con 48 tornei vinti, seconde a pari merito le gemelle Mapi e Majo Alayeto insieme a Gemma Triay con 32 titoli vinti seguite da Marta Marrero con 25 (che ha da poco annunciato il suo ritiro).

Le vincitrici del WPT per n° di stagioni vinte

Vi è un dominio incontrastato della Spagna, nessuna giocatrice al di fuori della penisola iberica ha mai vinto il circuito WPT.
Al primo posto vi sono le Gemelas Atomikas Alayeto che hanno vinto 4 volte il circuito (2014-2015-2017-2018), seguite da Gemma Triay (2 volte con Salazar, una volta con Sainz) e Ale Salazar con 3 vittorie (Marrero una volta e come detto gli ultimi 2 anni con Triay).
Marta Marrero ha vinto 2 volte con 2 compagne diverse (2016 con Salazar, 2019 con Ortega).

Le coppie vincitrici del WPT negli anni

Buon Padel a tutti

by Mr Padel Paddle

Fonte dati: analisi Mr Padel Paddle su dati del sito del World Padel Tour

articoli correlati:

Tutti i vincitori del World Padel Tour (edizione 2023)

 

The post Tutte le vincitrici del World Padel Tour (edizione 2023) first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

Sono 21 i giocatori della categoria maschile che hanno vinto almeno un torneo del World Padel Tour dalla sua nascita, anno 2013, al 2022 

E’ terminata la stagione 2022 e siamo già proiettati a quella del 2022 con i tanti cambi di coppia che ci sono stati.
Il 20 febbraio scatta la prima tappa di quest’anno ad Abu Dhabi che inaugura la stagione 2023.
Dal 2013 al 2022 si sono disputati ben 167 tornei tra Master ed Open (con 334 giocatori vittoriosi essendo coppie):

ANNO TAPPE
2013    19
2014    15
2015    16
2016    16
2017    16
2018    16
2019    17
2020    11
2021    19
2022    22

La nazione con il maggior n° di vincitori è l’Argentina con 195 (con 14 atleti diversi), seguita dalla Spagna con 89 (6 giocatori diversi) e infine il Brasile con 50 tornei (tutti vinti da Pablo Lima).

Una lotta per essere il più grande protagonista nella storia di un circuito che vivrà il suo undicesimo anno di vita.

* con nazionalità spagnola

Guida questa lista di leggende, il più grande di tutti i tempi, Fernando Belasteguín, che è anche il giocatore con il maggior numero di titoli WPT dall’inizio del circuito.
Una cifra che rispetto all’anno scorso è aumentata di 3 trofei da Belasteguin tutti vinti con il suo compagno del 2022 Arturo Coello (new entry di quest’anno nella lista dei vincitori), al secondo posto il brasiliano Pablo Lima che con l’unica vittoria del 2022 in compagnia di Franco Stupaczuk si è portato a 50 e a seguire Sanyo Gutierrez  che nell’ultima stagione si è portato a casa 5 titoli per un totale di 37 tornei vinti WPT (in coppia con Agustin Tapia).
Balzo in avanti di Ale Galan e Juan Lebron che con i 10 titoli conquistati nel 2021 si portano a 30 titoli vinti per Galan e 28 per Juan.

I vincitori del WPT per n° di stagioni vinte

Le coppie vincitrici del WPT negli anni

Buon Padel a tutti

by Mr Padel Paddle

Fonte dati: analisi Mr Padel Paddle su dati del sito del World Padel Tour

articoli correlati:

Tutti i vincitori del World Padel Tour (edizione 2022)

Tutti i vincitori del World Padel Tour (edizione 2021)

The post Tutti i vincitori del World Padel Tour (edizione 2023) first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

 Agustin Tapia, argentino nato il 24 luglio a Catamarca, classe 1999, è senza dubbio uno dei giocatori di punta degli ultimi 3 anni del circuito mondiale.

La sua progressione è stata impressionante: ben 55 posizioni scalate nel ranking assoluto in poco più di 2 anni; dal 58esimo posto all’attuale n.3 della classifica World Padel Tour.
Il Mozart di Catamarca approda ancora un anno nella #Top5 del World Padel Tour.
E lo fa, di nuovo, protagonista di uno dei video più spettacolari di tutti.
Agustín Tapia è diventato ancora una volta uno dei giocatori che hanno firmato il maggior numero di punti spettacolari nel 2022.
Non puoi perderli!



 

Buon Padel a tutti

by Mr Padel Paddle

fonte. pagina Youtube del World Padel Tour

articoli correlati:

Agustin Tapia: il Mozart di Catamarca

The post I 5 punti Top di Agustin Tapia al WPT 2022 first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

Al via sabato l’ottava edizione del campionato nazionale amatoriale più popolare d’Italia, la Coppa dei Club MSP 2023 

Si giocherà in 13 regioni con numeri pazzeschi, al momento (in alcune regioni ancora non sono terminate le iscrizioni) con oltre 7.000 giocatori amatoriali iscritti su 350 squadre appartenenti a più di 200 club !  

In Umbria, iscritti i circoli di Materazzi, Barzagli e Cosmi jr, in Abruzzo quelli di Di Biagio e Di Francesco. Finali nazionali a Terni dal 7 al 9 luglio.

Dove prima c’era il pallone, oggi c’è la ‘pala’.

Con il padel, gli ex calciatori si sono costruiti una seconda carriera sul campo, fatta di allenamento, di divertimento e, ovviamente, di voglia di vincere.
Da sabato 4 febbraio ce ne saranno diversi in campo per l’ottava edizione della Coppa dei Club, campionato nazionale amatoriale organizzato da MSP Italia, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, che nella fase di Roma e provincia ha fatto registrare un nuovo record di squadre iscritte (168, provenienti da 92 circoli). Da Christian Panucci a Davide Moscardelli, da Fabio Liverani fino agli attori Pietro Sermonti e Sarah Felberbaum, moglie quest’ultima dell’ex capitano della Roma e ora allenatore della Spal Daniele De Rossi. C’è chi gioca e chi porta alla Coppa dei Club il proprio circolo: iscritti anche il Fight Padel Club gestito da Vincent Candela e il Conti Sport City di Andrea Conti, figlio della leggenda giallorossa Bruno.

FINALS A TERNI

Al termine della fase a gironi, in programma il 5 marzo, le squadre saranno suddivise in tre tabelloni distinti in base al piazzamento ottenuto, con le finaliste del tabellone principale, denominato “Pro Team”, che accederanno alla finale in programma dal 7 al 9 luglio al Ternana Padel, che vedranno in campo le squadre provenienti dalle 13 regioni in cui si gioca la Coppa dei Club (Lazio, Umbria, Toscana, Abruzzo, Marche, Basilicata, Sardegna, Molise, Veneto, Emilia Romagna, Puglia, Campania e Lombardia).
L’Umbria ospiterà quindi per la prima volta la fase nazionale: tra i club iscritti ci sono il Thunder Sport Center di Edoardo Cosmi (figlio di Serse, allenatore) e l’Arena Padel di Marco Materazzi e Andrea Barzagli.
In Abruzzo, invece, in campo il Padelmania di Gigi Di Biagio – che ha ospitato la finale nazionale 2022 – e il Blanco Padel di Eusebio Di Francesco.

«Avere così tanti ex calciatori iscritti direttamente o tramite il loro circolo alla Coppa dei Club è motivo di grande orgoglio per noi – ha spiegato Claudio Briganti, responsabile del settore padel di MSP Italia -.
Il fatto che tanti volti noti pratichino il padel con questa frequenza è un grande spot per questa disciplina in grande ascesa: la loro presenza può aiutare anche la promozione del padel tra i più giovani, per formare i campioni di domani
».

MEDIA PARTNER

I media partner del torneo saranno Corriere dello Sport, Tuttosport, Roma Today, Mr Padel Paddle, Primapress e Sportclub.

Buon Padel a tutti
By Mr Padel Paddle

articoli correlati:

Coppa dei Club MSP: Record di iscrizioni, 168 squadre al via a Roma

The post Coppa dei Club MSP 2023: Oltre 200 club e 7.000 giocatori! first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

Premier Padel ha annunciato il suo attesissimo calendario 2023 che vedrà il tour globale ufficiale essere in cinque continenti con almeno otto tappe nel 2023 di cui 5 Major.

La stagione inizierà ancora una volta a Doha con l’Ooredoo Qatar Major Premier Padel presso il complesso Khalifa Tennis & Squash dal 26 febbraio al 6 marzo, prima di trasferirsi in Europa per l’Italy Premier Padel Major; in programma al Foro Italico dal 10 al 16 luglio.
Da Roma, il tour si dirige verso la Spagna per il primo evento P1 della stagione.
Il Madrid Premier Padel P1 si svolgerà dal 17 al 23 luglio.

Il tour si sposterà poi in Argentina e il calendario 2023 prevede il Mendoza Premier Padel P1 dal 31 luglio al 6 agosto, prima di tornare in Europa per il terzo Major della stagione.
Il Greenweez Paris Premier Padel Major che si svolgerà presso il famoso Stade Roland Garros dal 4 al 10 settembre.

calendario 2023 Premier Padel

Tra i Majors ci sarà un viaggio alle piramidi, il NEWGIZA Premier Padel P1 si svolgerà dal 30 ottobre al 5 novembre.
L’ultimo Major dell’anno riporterà Premier Padel nel “luogo di nascita” del padel, in Messico.
Il Monterrey Premier Padel Major si svolge dal 27 novembre al 3 dicembre.

Il finale della stagione 2023 di Premier Padel sarà in Italia con il Milano Premier Padel P1, all’Allianz Cloud dal 4 al 10 dicembre.

Ulteriori tornei possono essere aggiunti in consultazione con la Professional Padel Association.

Le dichiarazioni

Luigi Carraro, Presidente della International Padel Federation (FIP), ha dichiarato: “Il 2023 sarà un anno straordinario per il padel a livello professionistico e amatoriale, supportato da un’altra spettacolare serie di eventi Premier Padel in tutto il mondo.
Sono lieto di vedere la continua attenzione di Premier Padel al benessere dei giocatori mentre il tour si basa sui grandi e sorprendenti successi dello scorso anno.
Alla FIP insieme a Premier Padel, alla Professional Padel Association e ai nostri fan, siamo entusiasti di continuare insieme questa incredibile avventura
”.

Nasser Al-Khelaïfi, presidente di Premier Padel, ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare i nostri tornei per il 2023, tornando nelle città e nei luoghi che hanno accolto così calorosamente Premier Padel l’anno scorso. Essendo un tour completamente incentrato sugli atleti, i giocatori rimarranno sempre al centro di tutto ciò che facciamo. Non vediamo l’ora di un’altra spettacolare stagione di Premier Padel”.

Il consiglio di amministrazione della Professional Padel Association (PPA) ha dichiarato: “I giocatori sono entusiasti di giocare anche quest’anno sul circuito Premier Padel.
La scorsa stagione il padel professionistico è stato portato a un nuovo livello e in questa stagione non vediamo l’ora di costruire su quei successi ed elevare il padel a una maggiore importanza e standard internazionali.
Premier Padel è un tour veramente internazionale che offre strutture, luoghi e professionalità di livello mondiale al centro dell’organizzazione. La PPA e i nostri membri attendono con impazienza il Major di apertura della stagione in Qatar alla fine di questo mese”.

Montepremi e punteggi

Anche per il calendario 2023 i tornei Premier Padel continueranno a offrire premi in denaro record.
I vincitori dei Majors riceveranno € 525.000, mentre i vincitori P1 riceveranno € 300.000 e il premio in denaro per i vincitori dei tornei P2 riceverà € 150.000.

Come per tutti i tornei Premier Padel, il sistema di punti della classifica FIP comprenderà: 2000 punti attribuiti alla coppia vincente dei Major; 1000 punti per i tornei P1; 500 punti per eventi P2; e poi punti rilevanti che scalano l’attuale CUPRA FIP Tour.

Dove sarà trasmesso il Premier Padel

La stagione 2023 di Premier Padel sarà trasmessa in diretta in tutto il mondo in più di 180 territori su ESPN (Sud America, America Centrale, Messico e Caraibi), Sky Sport (Italia, Regno Unito, Irlanda, Germania, Austria, Svizzera), beIN SPORTS (MENA, Sud-est asiatico, Australia, Nuova Zelanda, Turchia), Viaplay (Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Islanda, Estonia, Lettonia, Lituania), Charlton TV (Israele), SuperSport (Africa subsahariana), Canal+ (Francia, Polonia, Paesi Bassi e altri territori globali) e molti altri.

 

articoli correlati by Mr Padel Paddle:

Calendario 2023 Premier Padel 2023: Apre la stagione l’Ooredoo Qatar Major 

The post Calendario 2023 Premier Padel: 8 tappe, il Major Roma a Luglio first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

Sei tappe più il Master finale per lo Slam by Mini 2023 che vedrà in campo i migliori interpreti nazionali con, per la prima volta, la partecipazione anche di stranieri non tesserati

Il 2023 del padel italiano è pronto ad abbracciare nuovamente il Circuito Slam Padel By MINI, che vedrà anche quest’anno in campo i migliori interpreti della pala a livello nazionale. Ma non solo, perchè una delle novità di questa edizione è la possibilità per i giocatori stranieri non tesserati di prendere parte alla competizione.

Questo, fermo restando che le coppie dovranno comunque avere in formazione almeno un giocatore tesserato FITP. Le altre novità per il 2023 riguardano l’aumento del montepremi delle singole tappe (da 12.500 € a 15.000€ sia per il maschile sia per il femminile) e l’aumento del montepremi del Master (da 15.000€ a 30.000€ per entrambe le categorie).

A proposito delle tappe del Circuito Slam by MINI 2023, restano invariati i sei appuntamenti prima del Master finale (vinto nella passata edizione da Cremona/Cassetta e Pappacena/Sussarello) con le seguenti date:

1ª tappa: 6-12 marzo 
2ª tappa: 24-30 aprile 
3ª tappa: 22-28 maggio 
4ª tappa: 31 luglio – 6 agosto
5ª tappa: 25 settembre – 1 ottobre 
6ª tappa: 20-26 novembre 

MASTER FINALE: da definire

É possibile fare richiesta per l’assegnazione di una delle tappe compilando l’apposito modulo in allegato e inviandolo entro il 18 febbraio 2023 all’indirizzo organizzativopadel@fitp.it

Fonte: FITP

 

The post Le novità 2023 del circuito Slam by Mini first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

Si riparte con la Coppa Italia Fitpra 2023!
Iscrizioni aperte fino al 19 febbraio per la manifestazione amatoriale che offre anche la possibilità di ottenere punti per il ranking nazionale

C’è tempo per iscrivere le squadre fino al 19 febbraio 2023, perché la prima fase provinciale a gironi inizierà il 10 marzo, per poi proseguire con l’ormai consolidata formula dei Master regionali fino ad arrivare alle finali nazionali.
Si sta ormai concludendo la Winter Cup, che ha visto coinvolte oltre mille squadre, e senza soluzione di continuità è tutto pronto per questa terza volta che ha tutti i presupposti per confermarsi come l’edizione dei record.

Quali aspetti e novità rendono la Coppa Italia di Padel FITPRA la più importante manifestazione amatoriale della pala nazionale?

Si giocherà tanto e giocheranno tutti: si inizia con una prima fase locale a gironi, che divide e qualifica tutti (prime due squadre nell’oro, le restanti nell’argento) per la Fase Oro e Argento ad eliminazione diretta a livello provinciale.
Un doppio percorso che proseguirà fino alla fase nazionale per decretare i campioni italiani Oro Top Level e i campioni italiani Primo Livello Argento;

L’allargamento alla partecipazione alle attività TPRA ai terza fascia coinvolgerà sicuramente un numero importante di giocatori già abituali frequentatori del circuito nel recente passato; inoltre la possibilità di ottenere punti per il ranking nazionale sarà un ulteriore stimolo per l’iscrizione di tante nuove squadre; La rodata formula dei due incontri nella fase a gironi e dei due incontri + eventuale spareggio nel tabellone ad eliminazione diretta; Si partecipa sia con tessera FITP non agonistica sia con quella agonistica; La completa gestione online dello schieramento e dei risultati con classifiche in tempo reale; Infine il sogno di arrivare alla grande festa della fase nazionale;

Per i dettagli consultare il regolamento generale, nonchè chiedere a tutti i coordinatori regionali TPRA pronti a darvi supporto ed aiuto.

Non vi resta che contattare il vostro circolo e richiedere di iscrivere la vostra squadra. 

Fonte: FITP

The post Online le iscrizioni per la Coppa Italia Padel FITPRA 2023 first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

Nato a Roma il 7 giugno del 1987, Luca Mezzetti è attualmente n.5 in Italia.
Ha giocato in nazionale nel 2018 ai mondiali in Paraguay e nel 2019 è stato campione italiano agli assoluti di Riccione.

Luca Mezzetti gioca da tempo in coppia con un altro “bello” del padel e suo amico da tanti anni, Michele Bruno ed insieme possono quest’anno possono fare molto bene. Conosciamolo meglio.

Quando hai iniziato a giocare?

Ho iniziato a giocare a 27 anni ed a quasi 29 anni sono diventato un professionista. Venendo dal tennis ero molto scettico ma poi un giorno provando con degli amici per gioco, ne sono rimasto immediatamente stregato. La cosa che mi ha colpito di più è l’aggregazione che crea e la tattica che serve nel gioco.

La partita indimenticabile?

Fu quando giocai un torneo Open a Roma, in coppia con Michele Bruno, contro l’alieno Juan Lebron e Lorenzo Rossi  dove riuscimmo a vincere  6-4 al terzo set.

Di tutti i tuoi compagni quale abilità ti ha colpito di ognuno di loro?

Il compagno con il quale gioco da diversi anni è Michele Bruno, di lui ammiro la potenza che riesce ad esprimere nei suoi colpi. Nel  2022 ho giocato in coppia con Alessandro Tinti e di lui mi ha colpito l’abilità con la quale riesce sempre ad utilizzare la parete.

Se dovessi scegliere un coach internazionale?

Sicuramente mi farei allenare da Rodrigo Ovide, che considero il più bravo.

Se potessi allenare una coppia top?

Senza dubbio la strepitosa coppia Galan e Lebron

Hai qualche rimpianto in carriera?

Sinceramente no.

Pregi  e difetti?

Un po’ “presuntuoso” …ahahaah. Uno dei miei pregi è che riesco molto velocemente a “leggere” la situazione del gioco in campo, scegliendo sempre la soluzione migliore, almeno ci provo!. Il difetto che mi viene attribuito maggiormente dai miei compagni, è che parlo poco durante il gioco.

Colpo preferito e dove migliorare?

Il mio colpo preferito è lo smash in kick. Devo sicuramente migliorare i colpi con le pareti.

Cosa fai nel tempo libero?

Mi piace andare in mountain bike, rilassarmi in casa quando non ho impegni sportivi, uscire con gli amici e negli ultimi “nove mesi” coccolare la mia compagna.

Quali sono le ambizioni di Luca Mezzetti?

Mi piacerebbe arrivare più in alto possibile, cercando di ottenere il massimo da me stesso, anche questa è una sfida!

Sogno nel cassetto?

Da giocatore vorrei entrare nella top 100 del ranking mondiale, mentre  quando avrò terminato la mia carriera, mi piacerebbe allenare una coppia giovane e farla crescere per portarla in alto.

articoli correlati by Mr Padel Paddle:

Fernando Belasteguin: Amo la competizione che si vive in campo

Andres Britos: La mia scomessa nell’APT Padel Tour

 

The post Luca Mezzetti: Obiettivo? Entrare nella Top 100 mondiale first appeared on Mr Padel Paddle.
0

Generated by Feedzy