MrPadelPaddle

La Lombardia è la terza regione d’Italia come strutture e la seconda come campi da Padel

Continua la crescita senza freni di strutture con campi da padel in tutta Italia e proseguono le nostre puntuali “fotografie” sulle regioni che stanno conquistando posizioni significative nel ranking nazionale.

Oggi è il turno della Lombardia, con particolare riferimento alla provincia di Milano dove sono presenti oltre il 50% dei campi di tutta la regione. Abbiamo superato i 3.300 campi in Italia; una crescita senza fine se considerate che a febbraio eravamo a quota 2.000. A livello di strutture (circoli sportivi, club dedicati al padel, strutture ricettive) abbiamo in tutta la nostra penisola 1.388 location dove giocare (di cui 370 con la possibilità di sfidarsi al coperto) per un totale di 3.368 campi, di cui 933 indoor. Le regioni con più club e campi sono il Lazio (338 club; 1.008 campi), la Sicilia (141; 333) e la Lombardia, a cui è dedicato il nostro approfondimento di oggi, regione che da inizio anno si è distinta particolarmente, conquistando il podio grazie ad una crescita costante.

Lombardia insieme al Lazio regione con più circoli indoor

Secondo i dati del sito Mr Padel Paddle a fine 2020 avevamo in terra lombarda 79 club e 166 campi, mentre oggi siamo arrivati a 131 club e ben 348 campi con un incremento del 93% come campi in 7 mesi. La Lombardia insieme al Lazio è la regione con più circoli indoor, ben 79 (217 campi al coperto che rappresentano il 62% di tutti i campi regionali). Più del 50% delle strutture è presente nella provincia di Milano (52 club; 178 campi), città che si colloca al 2° posto in Italia come strutture e campi (Roma è la prima), dopo viene Brescia con 22 strutture e 52 campi, seguita da Varese (12; 37). Nelle altre province della regione si distinguono Bergamo (11; 21), Monza e Brianza (9; 17), seguite da Pavia (8; 12), Como (6; 10), Mantova (5; 12), Lecco (4; 6) e Cremona che chiude la classifica(2; 3). In tutta la regione è possibile giocare in 92 comuni sparsi nel territorio, niente male! La media regionale di campi per struttura è superiore a quella italiana (2,7 campi per circolo contro i 2,4 a livello italiano, anche se a Milano arriva a 3,5). Esistono 12 circoli con più di 4 campi; il più grande è il Country Sport Village nel comune di Paderno Dugnano con 18 campi di cui 16 indoor, club che vanta attualmente il primato in classifica quale struttura con più campi da padel in tutta Italia. Nel podio come numero di campi troviamo poi il Padel Arena Quintasole a Milano (9) e il recentissimo Juggle Padel a Somma Lombardo (7). Le strutture con almeno 3 campi sono in tutto 27. Da una nostra indagine sul web, effettuata su un campione di 350.000 utenti, gli appassionati che seguono il padel in Lombardia sono sempre più numerosi (la provincia di Milano è al 2° posto in Italia , Brescia al 12esimo seguita da Monza al 17esimo posto come “addicted” di questo sport).

Buon Padel a tutti

by Mr Padel Paddle

Cerca strutture sportive con campi da Padel in Italia

The post Lombardia: Crescita in tutta la regione first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

La Lombardia è la terza regione d’Italia come strutture e la seconda come campi da Padel

Continua la crescita senza freni di strutture con campi da padel in tutta Italia e proseguono le nostre puntuali “fotografie” sulle regioni che stanno conquistando posizioni significative nel ranking nazionale.

Oggi è il turno della Lombardia, con particolare riferimento alla provincia di Milano dove sono presenti oltre il 50% dei campi di tutta la regione. Abbiamo superato i 3.300 campi in Italia; una crescita senza fine se considerate che a febbraio eravamo a quota 2.000. A livello di strutture (circoli sportivi, club dedicati al padel, strutture ricettive) abbiamo in tutta la nostra penisola 1.388 location dove giocare (di cui 370 con la possibilità di sfidarsi al coperto) per un totale di 3.368 campi, di cui 933 indoor. Le regioni con più club e campi sono il Lazio (338 club; 1.008 campi), la Sicilia (141; 333) e la Lombardia, a cui è dedicato il nostro approfondimento di oggi, regione che da inizio anno si è distinta particolarmente, conquistando il podio grazie ad una crescita costante.

Lombardia insieme al Lazio regione con più circoli indoor

Secondo i dati del sito Mr Padel Paddle a fine 2020 avevamo in terra lombarda 79 club e 166 campi, mentre oggi siamo arrivati a 131 club e ben 348 campi con un incremento del 93% come campi in 7 mesi. La Lombardia insieme al Lazio è la regione con più circoli indoor, ben 79 (217 campi al coperto che rappresentano il 62% di tutti i campi regionali). Più del 50% delle strutture è presente nella provincia di Milano (52 club; 178 campi), città che si colloca al 2° posto in Italia come strutture e campi (Roma è la prima), dopo viene Brescia con 22 strutture e 52 campi, seguita da Varese (12; 37). Nelle altre province della regione si distinguono Bergamo (11; 21), Monza e Brianza (9; 17), seguite da Pavia (8; 12), Como (6; 10), Mantova (5; 12), Lecco (4; 6) e Cremona che chiude la classifica(2; 3). In tutta la regione è possibile giocare in 92 comuni sparsi nel territorio, niente male! La media regionale di campi per struttura è superiore a quella italiana (2,7 campi per circolo contro i 2,4 a livello italiano, anche se a Milano arriva a 3,5). Esistono 12 circoli con più di 4 campi; il più grande è il Country Sport Village nel comune di Paderno Dugnano con 18 campi di cui 16 indoor, club che vanta attualmente il primato in classifica quale struttura con più campi da padel in tutta Italia. Nel podio come numero di campi troviamo poi il Padel Arena Quintasole a Milano (9) e il recentissimo Juggle Padel a Somma Lombardo (7). Le strutture con almeno 3 campi sono in tutto 27. Da una nostra indagine sul web, effettuata su un campione di 350.000 utenti, gli appassionati che seguono il padel in Lombardia sono sempre più numerosi (la provincia di Milano è al 2° posto in Italia , Brescia al 12esimo seguita da Monza al 17esimo posto come “addicted” di questo sport).

Buon Padel a tutti

by Mr Padel Paddle

Cerca strutture sportive con campi da Padel in Italia

The post Lombardia: Crescita in tutta la regione first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

Da ieri fino a domenica 8 agosto a Malaga si sta disputando la nona tappa del World Padel Tour con diversi italiani al via

E’ iniziato il Cervezas Victoria Málaga Open 2021 che farà della Costa del Sol l’eipcentro del padel mondiale per tutta la settimana. Il Palazzetto José María Martín Carpena, sarà ancora una volta il luogo che ospiterà la tappa principale del torneo. Un simbolo della città, dello sport andaluso e di Malaga e, naturalmente, un’autentica cattedrale del Padel.
Con una capacità totale di oltre 10.000 spettatori.
Ad oggi degli 8 tornei disputati in questa stagione, abbiamo assistito a 7 diverse finali sia nella categoria maschile che femminile. Una chiara dimostrazione dell’incertezza di ogni risultato in ogni tappa e di quanto sia aperto il Wpt in entrambe le categorie.

La lotta nella categoria maschile

La stagione arriva a Malaga con Ale Galán e Juan Lebrón in testa alla classifica mondiale, ma la loro leadership inizia a vedere come gli aspiranti vedono diminuire la distanza che li separa dai leader. Con Fernando Belasteguín e Sanyo Gutiérrez che raggiungono lo stesso numero di tornei vinti (3 ad oggi) e con il resto dei candidati in crescita dopo il trionfo a Las Rozas di Agustín Tapia e Pablo Lima. Con Lucho Capra e Maxi Sánchez,sono già 4 le coppie che hanno conquistato almeno un torneo finora quest’anno.

Leadership femminile in continua evoluzione

A questo nono round del circuito 2021, Ari Sánchez e Paula Josemaría arrivano come leader della Race 2021. Ad oggi, è il sesto cambio in testa da inizio anno per la Race che è una classifica che conta solo i punti raggiunti nella stagione in corso. Con meno di 400 punti di vantaggio sulla seconda coppia in classifica, Gemma Triay e Ale Salazar, le numero uno della classifica, cercheranno di ampliare il loro vantaggio sulla Race, che è stata tenuta anche da Virginia Riera e Patty Llaguno. Un’alternanza che parla chiaramente di quanto sia combattuto ed emozionante il circuito femminile quest’anno dove tutto può accadere.

Italiani in gara

Nella categoria maschile erano iscritti alle qualificazioni di pre previa Niccolò Cotto, in coppia con German Tamame, e la coppia Simone Cremona e Marco Cassetta
Nella mattinata di domenica Cotto e Tamame hanno passato il primo turno contro Mohammed Saadon Alkuwari e Abdulaziz Alkuwari che non si sino presentati all’incontro mentre per Cremona e Cassetta è arrivata la sconfitta al terzo set Mario Cerezo Casado e Valentino Acosta Kremnitzer (7-6/6-7/1-6).
In tarda serata Cotto e Tamame hanno affrontato Solano ed Esbri.
Nella categoria femminile ci saranno ben 7 italiane:
Valentina Tommasi ed Emily Stellato se la vedranno lunedì alle 18.30 contro Maria Vera e Irene Santos Bravo mentre Lorena Vano con la compagna Alba Perez affronteranno Laia Bonilla-Mireia Herrada nel primo turno di pre-previa.
Carlotta Casali e Raquel Segura partiranno dal secondo turno di pre-previa come anche Chiara Pappacena e Giorgia Marchetti scenderanno in campo in mattinata. Partenza in previa per Carolina Orsi che sarà in coppia con Alicia Blanco e debutterà martedì alle 18.

Buon padel a tutti

by Mr Padel Paddle

Las Rozas Open: Finale maschile tutta sudamericana

The post Malaga Open 2021: Da oggi italiane in campo first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

Da ieri fino a domenica 8 agosto a Malaga si sta disputando la nona tappa del World Padel Tour con diversi italiani al via

E’ iniziato il Cervezas Victoria Málaga Open 2021 che farà della Costa del Sol l’eipcentro del padel mondiale per tutta la settimana. Il Palazzetto José María Martín Carpena, sarà ancora una volta il luogo che ospiterà la tappa principale del torneo. Un simbolo della città, dello sport andaluso e di Malaga e, naturalmente, un’autentica cattedrale del Padel.
Con una capacità totale di oltre 10.000 spettatori.
Ad oggi degli 8 tornei disputati in questa stagione, abbiamo assistito a 7 diverse finali sia nella categoria maschile che femminile. Una chiara dimostrazione dell’incertezza di ogni risultato in ogni tappa e di quanto sia aperto il Wpt in entrambe le categorie.

La lotta nella categoria maschile

La stagione arriva a Malaga con Ale Galán e Juan Lebrón in testa alla classifica mondiale, ma la loro leadership inizia a vedere come gli aspiranti vedono diminuire la distanza che li separa dai leader. Con Fernando Belasteguín e Sanyo Gutiérrez che raggiungono lo stesso numero di tornei vinti (3 ad oggi) e con il resto dei candidati in crescita dopo il trionfo a Las Rozas di Agustín Tapia e Pablo Lima. Con Lucho Capra e Maxi Sánchez,sono già 4 le coppie che hanno conquistato almeno un torneo finora quest’anno.

Leadership femminile in continua evoluzione

A questo nono round del circuito 2021, Ari Sánchez e Paula Josemaría arrivano come leader della Race 2021. Ad oggi, è il sesto cambio in testa da inizio anno per la Race che è una classifica che conta solo i punti raggiunti nella stagione in corso. Con meno di 400 punti di vantaggio sulla seconda coppia in classifica, Gemma Triay e Ale Salazar, le numero uno della classifica, cercheranno di ampliare il loro vantaggio sulla Race, che è stata tenuta anche da Virginia Riera e Patty Llaguno. Un’alternanza che parla chiaramente di quanto sia combattuto ed emozionante il circuito femminile quest’anno dove tutto può accadere.

Italiani in gara

Nella categoria maschile erano iscritti alle qualificazioni di pre previa Niccolò Cotto, in coppia con German Tamame, e la coppia Simone Cremona e Marco Cassetta
Nella mattinata di domenica Cotto e Tamame hanno passato il primo turno contro Mohammed Saadon Alkuwari e Abdulaziz Alkuwari che non si sino presentati all’incontro mentre per Cremona e Cassetta è arrivata la sconfitta al terzo set Mario Cerezo Casado e Valentino Acosta Kremnitzer (7-6/6-7/1-6).
In tarda serata Cotto e Tamame hanno affrontato Solano ed Esbri.
Nella categoria femminile ci saranno ben 7 italiane:
Valentina Tommasi ed Emily Stellato se la vedranno lunedì alle 18.30 contro Maria Vera e Irene Santos Bravo mentre Lorena Vano con la compagna Alba Perez affronteranno Laia Bonilla-Mireia Herrada nel primo turno di pre-previa.
Carlotta Casali e Raquel Segura partiranno dal secondo turno di pre-previa come anche Chiara Pappacena e Giorgia Marchetti scenderanno in campo in mattinata. Partenza in previa per Carolina Orsi che sarà in coppia con Alicia Blanco e debutterà martedì alle 18.

Buon padel a tutti

by Mr Padel Paddle

Las Rozas Open: Finale maschile tutta sudamericana

The post Malaga Open 2021: Da oggi italiane in campo first appeared on Mr Padel Paddle.
0