MrPadelPaddle

Intervista esclusiva allo spagnolo Ale Galan, n° 2 del ranking individuale WPT e neo vincitore dell’Alicante Open: “L’obiettivo è ottenere gli stessi risultati del 2020”

Alejandro Galán e Juan Lebron sono attualmente la coppia n° 1 al mondo; sono reduci da una grande stagione nel 2020 dove hanno vinto ben 6 tornei su 11 del circuito più importante al mondo, il World Padel Tour.

Ci racconti come è nata la tua passione per il padel?
“Ho cominciato a 6 anni a giocare con i bambini della zona, nel campo che avevamo a casa e il nostro obiettivo era diventare forti come i nostri fratelli o sorelle più grandi”.

Se chiudi gli occhi e pensi a una vittoria, quale ti viene in mente?
“Ricordo la vittoria del mio primo torneo al WPT di Valladolid…ogni volta che torno a giocare li è sempre una grande emozione”.

Ti aspettavi una stagione 2020 cosi brillante con Juan?
“Sapevamo di avere un grande potenziale e di essere molto competitivi, ma non ci aspettavamo che sarebbe stata così positiva”.

Quali sono le qualità che un giocatore professionista dovrebbe avere?
“Il padel si sta evolvendo molto e ritengo che gli elementi fondamentali siano un buon livello tecnico, sincronizzarsi con il ritmo della palla e soprattutto la componente mentale è determinante”.

Come è andata la pretemporada?
“La preparazione è stata indubbiamente la più lunga della mia carriera, più di 4 mesi senza competere, sono troppi. Ci siamo allenati bene e tutti i giorni, con tre sessioni di un’ora e mezza tra gioco e allenamento fisico e anche specifico, per ovviare a eventuali infortuni; il tutto completato dalle sedute con lo psicologo, il fisioterapista e il nutrizionista”.

Punti di forza e debolezza di Galan?
“Il mio punto di forza è sicuramente la tenacia e la determinazione verso gli obiettivi. Un punto di debolezza sono le distrazioni e soprattutto quando mi auto rimprovero in modo brusco per la mia troppa aspettativa”.

Dei tuoi precedenti compagni cosa hai apprezzato di più in ciascuno di loro?

“Di Belluati talento e abilità. Di Mati Diaz la sua forma mentale e il suo lavoro giornaliero. Di Juani la sua allegria. Di Pablo la sua ambizione. E ora con Juan, che ha un po’ tutte queste caratteristiche, apprezzo il suo talento e la disciplina che mette in campo e nel gioco”.

Cosa ti piace di più della tua racchetta Adidas Metalbone 2021?
“Sicuramente la sua versatilità che si adatta a qualsiasi situazione, grazie anche al sistema di Weight and Balance che abbiamo sperimentato con successo da quest’anno”.

Real o Atletico ?
“Real Madrid ovviamente…”.

Quali sono le coppie che temi di più per quest’anno?
“Non temiamo nessuna coppia e anche se il primo torneo è stato vinto da Bela e Sanyo, è stato solo l’inizio e ne vedremo delle belle come la nostra ‘fresca’ vittoria nella seconda tappa ad Alicante”.

Obiettivi 2021?
“Spero che riusciremo a ottenere gli stessi risultati del 2020, sappiamo che sarà molto difficile e che abbiamo molti occhi puntati su di noi, ma la cosa non ci spaventa”.

by Mr Padel Paddle in collaborazione con il Corriere dello Sport

 

The post Ale Galan : Occhi puntati su di noi? Non ci spaventa! first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle
Story 423148758

Intervista esclusiva allo spagnolo Ale Galan, n° 2 del ranking individuale WPT e neo vincitore dell’Alicante Open: “L’obiettivo è ottenere gli stessi risultati del 2020”

Alejandro Galán e Juan Lebron sono attualmente la coppia n° 1 al mondo; sono reduci da una grande stagione nel 2020 dove hanno vinto ben 6 tornei su 11 del circuito più importante al mondo, il World Padel Tour.

Ci racconti come è nata la tua passione per il padel?
“Ho cominciato a 6 anni a giocare con i bambini della zona, nel campo che avevamo a casa e il nostro obiettivo era diventare forti come i nostri fratelli o sorelle più grandi”.

Se chiudi gli occhi e pensi a una vittoria, quale ti viene in mente?
“Ricordo la vittoria del mio primo torneo al WPT di Valladolid…ogni volta che torno a giocare li è sempre una grande emozione”.

Ti aspettavi una stagione 2020 cosi brillante con Juan?
“Sapevamo di avere un grande potenziale e di essere molto competitivi, ma non ci aspettavamo che sarebbe stata così positiva”.

Quali sono le qualità che un giocatore professionista dovrebbe avere?
“Il padel si sta evolvendo molto e ritengo che gli elementi fondamentali siano un buon livello tecnico, sincronizzarsi con il ritmo della palla e soprattutto la componente mentale è determinante”.

Come è andata la pretemporada?
“La preparazione è stata indubbiamente la più lunga della mia carriera, più di 4 mesi senza competere, sono troppi. Ci siamo allenati bene e tutti i giorni, con tre sessioni di un’ora e mezza tra gioco e allenamento fisico e anche specifico, per ovviare a eventuali infortuni; il tutto completato dalle sedute con lo psicologo, il fisioterapista e il nutrizionista”.

Punti di forza e debolezza di Galan?
“Il mio punto di forza è sicuramente la tenacia e la determinazione verso gli obiettivi. Un punto di debolezza sono le distrazioni e soprattutto quando mi auto rimprovero in modo brusco per la mia troppa aspettativa”.

Dei tuoi precedenti compagni cosa hai apprezzato di più in ciascuno di loro?

“Di Belluati talento e abilità. Di Mati Diaz la sua forma mentale e il suo lavoro giornaliero. Di Juani la sua allegria. Di Pablo la sua ambizione. E ora con Juan, che ha un po’ tutte queste caratteristiche, apprezzo il suo talento e la disciplina che mette in campo e nel gioco”.

Cosa ti piace di più della tua racchetta Adidas Metalbone 2021?
“Sicuramente la sua versatilità che si adatta a qualsiasi situazione, grazie anche al sistema di Weight and Balance che abbiamo sperimentato con successo da quest’anno”.

Real o Atletico ?
“Real Madrid ovviamente…”.

Quali sono le coppie che temi di più per quest’anno?
“Non temiamo nessuna coppia e anche se il primo torneo è stato vinto da Bela e Sanyo, è stato solo l’inizio e ne vedremo delle belle come la nostra ‘fresca’ vittoria nella seconda tappa ad Alicante”.

Obiettivi 2021?
“Spero che riusciremo a ottenere gli stessi risultati del 2020, sappiamo che sarà molto difficile e che abbiamo molti occhi puntati su di noi, ma la cosa non ci spaventa”.

by Mr Padel Paddle in collaborazione con il Corriere dello Sport

 

The post Ale Galan : Occhi puntati su di noi? Non ci spaventa! first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle

Per chiudere questi articoli dedicati al campionato di serie A di padel, abbiamo intervistato Ettore Vivenzio, vicepresidente dell’Orange Acuero Team di Roma che l’anno scorso si batté in finale contro l’Aniene, cedendo solo allo spareggio.

L’Orange giocherà nel girone B in compagnia del Due Ponti di Roma, Mas Padel di Catania e il Monviso Sporting Club di Grugliasco.

Ettore, cosa pensi di questa nuova formula della serie A? secondo te quali sono i principali vantaggi?
Quanto di meglio si potesse immaginare, considerato il contesto pandemico che, purtroppo, continua a contrassegnare le nostre giornate. Tra i vantaggi osservo l’incredibile possibilità di condividere emozioni e passioni con tutti i partecipanti in questo villaggio messo a disposizione dalla Federazione e dal circolo ospitante al quale andranno i nostri ringraziamenti per gli sforzi profusi.

Che obiettivo vi ponete quest’anno?
Confermare e se possibile migliorare quanto di buono fatto nelle nostre ultime partecipazioni, contribuendo, attraverso la nostra passione, alla crescita del movimento Padellistico Italiano.

Quali sono gli avversari che ritenete favoriti per il torneo? e un possibile team outsider?
Indubbiamente lAniene, per le potenzialità e la completezza della propria squadra ma soprattutto per la dedizione e l’organizzazione messa disposizione dal loro Team.
Per Outsider immagino Il Due Ponti, Lebron e Galan possono spostare gli equilibri…..

Ci presenti la tua squadra e i giocatori/giocatrici su cui puntate?
Viviamo la nostra squadra come una famiglia, ci sentiamo e ci sosteniamo durante tutto l’anno.
Parecchi ragazzi sono con noi fin dal primo anno di serie A e con essi abbiamo creato le solide basi che ci consentono di continuare a credere in un progetto ancora oggi vissuto con la stessa emozione del primo giorno.
L’esempio e la professionalità di Belasteguin, la campionessa Ariana Sanchez,  la tenacia e l’abnegazione della Pappacena con la sua compagna Sussarello, i campioni d’Italia Cremona e Capitani, il carisma di Ramagosa, l’estro e la simpatia di Patiniotis, e tutti gli altri, ognuno rappresenta un valore aggiunto per l’Orange Acuero Team. E puntiamo su tutti, indistintamente.

Quali sono le prospettive del padel nel tuo territorio?
Incredibili potenzialità dettate dalla dilagante passione esplosa per il gioco del Padel, indubbiamente trasversale e che coinvolge ragazzi e adulti, uomini e donne senza differenza.
Dobbiamo avere la forza di organizzare e credere nella formazione dei ragazzi e facilitarne l’avvicinamento a questo meraviglioso sport, solo in questo modo riusciremo a porre le basi per lo sviluppo e la crescita del Padel in Italia.
Il padel nella nostra regione sta vivendo un momento di autentica esplosione, ogni settimana nascono progetti, nuovi campi e un numero sempre più consistente di strutture decidono di investire in questo sport. Così come il numero di appassionati, cresciuto nell’ultimo ad un tasso francamente impensabile anche solo due anni fa.

Per concludere, vuoi lanciare un messaggio ai vostri avversari?
Semplicemente l’augurio di godersi ogni singolo momento dell’incredibile spettacolo offerto dai vari campioni che si alterneranno sui vari campi dove ci sarà un unico vincitore….il Padel.

La Rosa dell’Orange Acuero Team :

Buon Padel a tutti

by Roberta Lozza

Articoli correlati sulla serie A Mr Padel Paddle:

Due Ponti : Gala,Lebron & Co sfidano la serie A

Canottieri Aniene Obiettivo Settebello 

Serie A: Magic Padel Obiettivo salvezza !

Rivoluzione campionato di Serie A 

Tutte le star della serie A di Padel

Serie A: Sun Padel Team Misano Obiettivo stupire ancora

Serie A : GFG Sport David Lloyd Operazione salvezza!

Serie A: Mas Padel Catania dalla Sicilia con furore! 

Serie A: Monviso Sporting Club, la sfida piemontese!

The post Serie A: Orange Acuero un Team di Campioni ! first appeared on Mr Padel Paddle.
0

MrPadelPaddle
Story 422972082

Per chiudere questi articoli dedicati al campionato di serie A di padel, abbiamo intervistato Ettore Vivenzio, vicepresidente dell’Orange Acuero Team di Roma che l’anno scorso si batté in finale contro l’Aniene, cedendo solo allo spareggio.

L’Orange giocherà nel girone B in compagnia del Due Ponti di Roma, Mas Padel di Catania e il Monviso Sporting Club di Grugliasco.

Ettore, cosa pensi di questa nuova formula della serie A? secondo te quali sono i principali vantaggi?
Quanto di meglio si potesse immaginare, considerato il contesto pandemico che, purtroppo, continua a contrassegnare le nostre giornate. Tra i vantaggi osservo l’incredibile possibilità di condividere emozioni e passioni con tutti i partecipanti in questo villaggio messo a disposizione dalla Federazione e dal circolo ospitante al quale andranno i nostri ringraziamenti per gli sforzi profusi.

Che obiettivo vi ponete quest’anno?
Confermare e se possibile migliorare quanto di buono fatto nelle nostre ultime partecipazioni, contribuendo, attraverso la nostra passione, alla crescita del movimento Padellistico Italiano.

Quali sono gli avversari che ritenete favoriti per il torneo? e un possibile team outsider?
Indubbiamente lAniene, per le potenzialità e la completezza della propria squadra ma soprattutto per la dedizione e l’organizzazione messa disposizione dal loro Team.
Per Outsider immagino Il Due Ponti, Lebron e Galan possono spostare gli equilibri…..

Ci presenti la tua squadra e i giocatori/giocatrici su cui puntate?
Viviamo la nostra squadra come una famiglia, ci sentiamo e ci sosteniamo durante tutto l’anno.
Parecchi ragazzi sono con noi fin dal primo anno di serie A e con essi abbiamo creato le solide basi che ci consentono di continuare a credere in un progetto ancora oggi vissuto con la stessa emozione del primo giorno.
L’esempio e la professionalità di Belasteguin, la campionessa Ariana Sanchez,  la tenacia e l’abnegazione della Pappacena con la sua compagna Sussarello, i campioni d’Italia Cremona e Capitani, il carisma di Ramagosa, l’estro e la simpatia di Patiniotis, e tutti gli altri, ognuno rappresenta un valore aggiunto per l’Orange Acuero Team. E puntiamo su tutti, indistintamente.

Quali sono le prospettive del padel nel tuo territorio?
Incredibili potenzialità dettate dalla dilagante passione esplosa per il gioco del Padel, indubbiamente trasversale e che coinvolge ragazzi e adulti, uomini e donne senza differenza.
Dobbiamo avere la forza di organizzare e credere nella formazione dei ragazzi e facilitarne l’avvicinamento a questo meraviglioso sport, solo in questo modo riusciremo a porre le basi per lo sviluppo e la crescita del Padel in Italia.
Il padel nella nostra regione sta vivendo un momento di autentica esplosione, ogni settimana nascono progetti, nuovi campi e un numero sempre più consistente di strutture decidono di investire in questo sport. Così come il numero di appassionati, cresciuto nell’ultimo ad un tasso francamente impensabile anche solo due anni fa.

Per concludere, vuoi lanciare un messaggio ai vostri avversari?
Semplicemente l’augurio di godersi ogni singolo momento dell’incredibile spettacolo offerto dai vari campioni che si alterneranno sui vari campi dove ci sarà un unico vincitore….il Padel.

La Rosa dell’Orange Acuero Team :

Buon Padel a tutti

by Roberta Lozza

Articoli correlati sulla serie A Mr Padel Paddle:

Due Ponti : Gala,Lebron & Co sfidano la serie A

Canottieri Aniene Obiettivo Settebello 

Serie A: Magic Padel Obiettivo salvezza !

Rivoluzione campionato di Serie A 

Tutte le star della serie A di Padel

Serie A: Sun Padel Team Misano Obiettivo stupire ancora

Serie A : GFG Sport David Lloyd Operazione salvezza!

Serie A: Mas Padel Catania dalla Sicilia con furore! 

Serie A: Monviso Sporting Club, la sfida piemontese!

The post Serie A: Orange Acuero un Team di Campioni ! first appeared on Mr Padel Paddle.
0